04/12/08

Noir di Maria Vittoria: TRASLOCO

Siamo in attesa di commenti sul noir di Maria Vittoria: Trasloco.
Visto che il blog ha accesso libero, abbiamo deciso di non pubblicare i racconti dei nostri soci, a meno che gli stessi non ne facciano esplicita richiesta.

2 commenti:

Amerigo ha detto...

Tra le righe non si riesce a percepire la paura. La sensazione di pericolo dovrebbe
inchiodare il lettore alla pagina, ma ... non c'è.

la frase: "... Immediatamente realizzò che dietro il secondo furto c’era
la stessa mano del giovane esploratore che aveva impedito con quel piccolo arnese la chiusura della porta..."
non è chiara. Sembra far riferimento a qualcosa che non ho trovato.

Anonimo ha detto...

Ho riletto il racconto di Maria Vittoria:
manca di mordente...
è troppo casereccio, non so come dire... ma non è trainante.
Delia